NON CI FERMERETE MAI

y1p_HHkn6WYJcBp_Ach2dXtn2ivUFCvD9SRT4SPpvGYTOCDVte8hqenWnp8tWCWMxSApId5dqO36iY.jpg-FINO ALL’ULTIMO RESPIRO-

Venerdì 29 novembre due studenti sedicenni, frequentanti i licei Gioberti e il Gobetti di Torino, sono stati fermati dalla polizia in borghese (DIGOS- Divisione investigazioni generali e operazioni speciali) con la scusa di un semplice controllo.
Questi due ragazzi fanno parte del Kollettivo Studenti Autorganizzati e sono parte attiva del movimento che in questi mesi si sta contrapponendo al tentativo di distruzione della scuola pubblica portato avanti dal governo berlusconi. Alle 8.00 di mattina i due erano nel bar davanti scuola quando sono stati fermati.
I poliziotti hanno iniziato a dire ai due ragazzi: “Alle manifestazioni non bisogna andare”, “alle manifestazioni c’è il rischio di farsi male”, “se parliamo con i vostri professori possiamo farvi bocciare”… e ancora: “non dovete andare in giro con la kefiah perchè ai vostri genitori non farebbe piacere sapere di avere dei figli terroristi”…!!!!!
Ci sembra chiaro l’atteggiamento intimidatorio da parte della questura che tenta, e noi aggiungiamo invano, di spaventarci, facendoci credere che quello che facciamo è sbagliato.
Ci sembra doveroso dire che questa non è la prima volta che la DIGOS di Torino ci ferma per strada o ai margini delle manifestazioni. Con la scusa di un semplice controllo provano a minacciarci e a farci tornare sui nostri passi.
A questi personaggi, insieme al governo, ai politicanti, a coloro che basano la propria esistenza su quelle logiche di profitto che come conseguenza diretta hanno i tagli all’istruzione o alle strutture pubbliche (la tragedia di Rivoli insegna), una cosa la vogliamo dire: Noi non faremo un passo indietro!
Possono pure intimidirci ma questo ci farà solo capire una volta in più che siamo dalla parte giusta, dalla parte di un movimento enorme che certamente non cederà alle minacce del questurino di turno.

NON CI FERMERETE MAI! NON ABBIAMO PAURA!

Kollettivo Studenti Autorganizzati
Assemblea studenti e studentesse contro la Gelmini

NON CI FERMERETE MAIultima modifica: 2008-12-01T12:34:43+00:00da nogelmini
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento